GIANNI LACIALAMELLA Maestro d'arte

CHI SONO

CHI SONO

Maestro d'Arte in decorazione e restauro, residente a Fasano in provincia di Brindisi, diplomato a pieni voti all'Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1999.
Specializzato nella decorazione d'interni e nel restauro, ha seguito anche corsi di grafica, prospettiva e progettazione, scenotecnica. Esegue anche arredamenti d'interni.

Continua a leggere...

VEDUTA D'INSIEME-image

VEDUTA D'INSIEME

Veduta D’Insieme è una bottega d’arte con sede a Fasano. Una nuova realtà che racchiude tutti i vari aspetti della mia professione con riferimento specifico alla casa.

Continua a leggere...

Serata con Maria Antonietta

Serata teatral-musicale che racconta la vita della Regina più “rivoluzionaria” di sempre.

Storia, Musica e Arte insieme in un’unica serata in un tour tra i saloni privati più belli di Puglia e non solo.IMG_4436Ambientazioni reali in ville e palazzi privati.

IMG_4406Gli attori e i figuranti indossano costumi storici realizzati su modelli di quelli originali con accessori rigorosamente originali.

IMG_4478Quartetto d’archi “Notae Ad Animam” suona la musica preferita di Maria Antonietta che ella stessa suonava e cantava per i suoi amici più cari.

 

 

Evento Masseria Parco Della Grava

Ottobre quando il sole fa diventare dorate le nuvole ma per terra ci sono già le foglie che annunciano l’autunno. Per un giorno di festa a Masseria Parco della Grava la tavolata per 30 persone disposta nell’antico frantoio è vestita coi colori della Puglia…il colore della juta, del verdaccio e del rosso delle foglie secche…con una piccola margherita lilla e le bellissime ortensie che in questo periodo sono verdi e rosse.

Tutti gli elementi sono stati strutturati in modo dinamico e sfruttando le bellissime scale per le olive disposte a soffitto come lampadari, ho fatto scendere sacchetti di carta colmi di fiori e sospesi con delle corde, alternate poi da candele poste in barattoli in vetro trasparenti, anch’essi sospiti.

IMG_3566_640x427Sul tavolo gli stessi elementi di sacchetti con fiori e candele nei barattoli accostati a grandi calici in vetro che qui servono da vasi per i rami di foglie rosse.

Il tutto è adagiato su di una guida di juta e tante foglie rosse. Ad accogliere i fortunati invitati il “nodo da cravatta” sullo schienale della sedia contadina.

E adesso, buona Festa a tutti.

 

 

 

 

Vivere una favola

Per il giorno più bello, dove le spose cercano di programmare tutto nei minimi particolari, io12004973_814962445291176_9065630413393801534_n lascio sempre una sorpresa…il tableau marriage.

Circa 5 metri di tavolata con cesti bianchi fioriti candele poste nelle sfere di midollino e tanti-tanti libri vecchi appesi come se stessero spiccando il volo; tra questi le liste dei vari tavoli.

Ma il vero protagonista di questa suggestiva scenografia è il grandissimo ulivo di Masseria La Macina che domina e mi aiuta a creare quest’atmosfera.

 

 

Donna in Fabula

20150826_192642Come sempre succede, le cose più divertenti nascono da una semplice conversazione; è stato così che con la mia amica Marisa Laera abbiamo dato inizio a questa avventura. Si tratta di un libro di favole, antiche, di altri tempi. Scritto da Lino di Turi e Lino Angiuli, questa raccolta racchiude il sapere e la morale antiche delle nostre nonne. La cosa divertente è il modo in cui è scritto il libro, ovvero un italiano con terminologie quasi dialettali e il fatto che si tratta di un libro per ogni età, non solo per bambini. I racconti hanno come protagoniste personaggi femminili.

Affrontando il caldo del 26 agosto, abbiamo dato vita un vero e proprio spettacolo, colorato e ricco di divertimento. La nuova formula in cui si è deciso di presentare il libro è stata quella della narrazione: una sorta di dialogo, botta e risposta dei due autori-attori.1469622_635762170435661312_18_GI_466x700 Con la collaborazione di alcune amiche abbiamo sorpreso tutti gli invitati, ma anche gli autori stessi, inscenando il copione con l’apparizione dei vari personaggi al momento giusto del racconto. Io stesso ho fatto da valletto supportando la scena.1469624_635762170650941690_25_GI_850x566

Il risultato è stato davvero spettacolare rendendo l’evento più ricco, ma soprattutto molto divertente con la scelta di esasperare i vari personaggi.

Circa 130 persone presenti non hanno potuto che applaudire la riuscitissima serata.

Il merito va alla nostra organizzazione complessa e composta da :Tonia Argento, Pasquina Cuzzupè, Rosalba Fucci, Marisa Laera, Sefora Palmisano,  Antonella Pivetti, Angela Santoro e la preziosa partecipazione di Angela Gasparro in qualità ti relatrice.

1469632_635762170788065931_12_GI_466x700 1469633_635762170818485984_14_GI_466x700 1469631_635762170775429908_10_GI_466x700

 

“Le Città Invisibili” personale di Piergiorgio Sconfienza

IMG_0432Natale 2014 e Veduta d’Insieme si veste a festa con un evento tra i più particolari. “Le Città Invisibili” è un lavoro davvero interessante dell’artista Piergiorgio Sconfienza. Milanese di nascita e Pugliese d’adozione. Ispirato dal celebre libro di Italo Calvino queste opere sono un collage di vecchi giornali provenienti da tutto il mondo con inserimenti pittorici. Ma la cosa che colpisce è, oltre alla padronanza della tecnica, la riuscita estetica che, insieme al concetto rendono queste oIMG_0437pere uniche.

E’ stato davvero un piacere ospitare un evento così interessante perché lo spazio “veduta d’Insieme” è soprattutto arte e Piergiorgio con i suoi bellissimi lavori  rappresenta a pieno lo spirito con cui è stato concepito questo spazio.

 

Ma Cos’hai Messo in Testa…Mostra Cappelli Antichi

  Tra i vari “divertimenti” c’è senz’altro quello di organizzare esposizioni, mostre e eventi vari. Il 27 Aprile 2013 lo spazio Veduta D’insieme ha fatto un tuffo nel passato proponendo una singolare esposizione di cappelli d’epoca, provenienti tutti da collezioni private delle mie amiche-clienti che hanno voluto esporre questi preziosi oggetti dei loro antenati.

Cloche, paglie di Firenze, cilindri e bombette, decori per acconciature e cappelli militari…100 cappelli diversi nelle forme e negli usi. Colorati e ricchi di accessori, stravaganti o molto seri, ma tutti affascinanti e capaci di attirare le molte persone corse per l’occasione.

528345_570909356275342_59326340_n

2013-04-27 17.35.38

Ad arricchire quest’evento singolare una musica degli anni 40, rigorosamente suonata a grammofono e un Tableau Vivant con modelli che indossavano gli stravaganti cappellini.

L’effetto scenico è riuscito perfettamente e la serata davvero indimenticabile.

Grazie infinite a Massimo Marseglia che mi ha aiutato nell’allestimento; i modelli e in particolare Genny Ippolito; Domenico Floriello make-up artist.

945856_570909606275317_911500463_n